Matrimonio Tenuta Tresca, il reportage di nozze di Stefano e Maria Pina

Questo matrimonio Tenuta Tresca racconta l’amore di Stefano e Maria Pina.
Racconta la loro commozione, dettagli nascosti nella trama degli abiti, personalità che si ritrovano nella scelta di un fiore, nei gesti, in un orecchino… un dettaglio in più, come se ci fosse bisogno di abbellire visi già radiosi.
Una giornata in cui ho osservato, colto particolari e, solo allora, ho scattato per imprimere emozioni su pellicola.

 

Matrimonio Tenuta Tresca, il reportage di Stefano e Maria Pina

Il reportage del matrimonio a Tenuta Tresca di Stefano e Maria Pina è venuto da sè.
Immagini che raccontano di abbracci, quelli che commuovono perchè tratteggiano i contorni di un nuovo volo, dello stacco netto tra la vita di figlia e quella, tutta ancora da costruire, di donna adulta e moglie.

Ci sono i sorrisi di chi attende in chiesa composto, ma anche quelli di chi vuol dare parvenza di serenità, ma è tradito dal dondolìo costante di un piede; c’è un fazzoletto di stoffa che tampona una lacrima con leggerezza, non sia mia che il trucco si sciolga, due dita che sistemano i nastri attorno al bouquet, quel bouquet di una bellezza che solo i fiori di campo misti a rose sanno raccontare.

In un matrimonio tutto racconta degli sposi, basta saper tendere l’orecchio, avere l’accortezza di soffermarsi a osservare e non a guardare soltanto. La voce della coppia di sposi qui era affidata ai sottopiatti, originalissime “fette” di tronchi dal design minimal, ma di grande effetto, ai vasi in vetro sospesi e pieni di fiori recisi, alla musica, che ha trascinato tutti in pista.
Stefano e Maria Pina hanno ballato, si sono divertiti, hanno condiviso la gioia, perchè i matrimoni son feste, son promesse di amore e legami indissolubili e vanno celebrati con felicità smisurata, senza risparmiare su sorrisi, brindisi e vino, complicità.